Test veloci e copertura ampia, grazie al numero elevato di probe e ai fixture mobili che caratterizzano il nuovo Flying Scorpion di Acculogic.

La tecnologia a sonde mobile di Flying Scorpion permette di testare schede ad alta densità, anche in presenza di alti volumi, senza pregiudicare la produttività.

L’insieme di soluzioni innovative consentono un’ampia copertura:

  • il numero di sonde può variare da 4 a 22, riducendo i tempi di test ed elevata produttività.
  • la velocità di traslazione degli shuttle è elevata
  • la tecnologia boundary scan è utilizzata come sistema di test complementare, riducendo i tempi di test e aumentando la copertura.
  • i sistemi multipli di test vengono eliminati automaticamente
  • i letti d’aghi mobili utilizzati sono di varia complessità
  • per i contatti ripetitivi sono stati introdotti canali fissi
  • il programma di test è guidato dagli eventi del processo
  • per la termografia sono utilizzati sensori ad infrarossi
  • la planarità e l’altezza dei componenti sono misurati con sensori laser
  • nuovo utilizzo di telecamera per l’ispezione ottica automatica e microscopio con ottica per lavorare sulla lunga distanza.